Il  calcare nell’acqua del rubinetto può essere un grosso problema: le macchine per il caffè e i bollitori si possono ostruire, i bicchieri si macchiano e sono difficili da pulire, talvolta si otturano persino i rubinetti e i soffioni della doccia  e questo è il motivo per cui tante persone vogliono eliminare il calcare dall’acqua del rubinetto. in questo articolo vedremo che cos’è il calcare, i potenziali problemi di salute a cui può associarsi, i tipi di filtri anticalcare e le alternative migliori per filtrare il calcare. che cos’è il calcare nell’acqua del rubinetto? di fatto la presenza del calcare è legata alla durezza dell’acqua poiché l’acqua dura presenta un alto contenuto di minerali tra cui carbonato di calcio, magnesio, e manganese. se compaiono depositi di calcare nella macchina per il caffè, nel bollitore, nelle caraffe e sui bicchieri, probabilmente l’acqua che utilizzi in casa è “dura”. in base alle statistiche, sia in europa  sia negli stati uniti, è un problema che riguarda l’85% delle forniture idriche domestiche. il calcare è quel residuo duro e biancastro che si annida all’interno dei rubinetti, delle condutture e persino del bollitore, lasciato dall’acqua dura, che presenta livelli di residuo fisso (tds) superiori alla media. e sebbene acqua dura e calcare non siano pericolosi, possono essere fastidiosi e risultare sgradevoli al gusto. 

Occorre fare regolare manutenzione degli apparecchi Presenza calcare nell’acqua

Il calcare dell’acqua del rubinetto può causare danni alla salute?  in genere, il calcio e il magnesio presenti nel calcare non sono dannosi per la salute. il calcare, nelle quantità reperibili nella normale acqua del rubinetto, non ha ripercussioni negative sulla salute. il calcare, nelle quantità reperibili nella normale acqua del rubinetto, non ha ripercussioni negative sull’organismo. al contrario, la maggior parte delle acque minerali in vendita nei negozi contiene minerali come magnesio e calcio che hanno effetti benefici. la dose minima giornaliera che si raccomanda di assumere è di 500-1200 mg di calcio e di 300 mg di magnesio. se bevi due litri di acqua al giorno, probabilmente assumi tra il 10 e il 20% della dose giornaliera di calcio necessaria. un aspetto ancora più importante è che dall’acqua del rubinetto ricavi fino a un terzo del magnesio indispensabile al tuo organismo.  e cosa significa la durezza dell’acqua del rubinetto? la durezza dell’acqua è associata a un elevato contenuto di minerali che solitamente includono calcio e magnesio. non presenta effetti avversi conosciuti sulla salute. l’organizzazione mondiale della sanità (oms) afferma inoltre che l’acqua dura, soprattutto molto dura, in realtà potrebbe fornire un importante contributo aggiuntivo all’assunzione totale di calcio e magnesio. 

La nostra acqua è abbastanza dura  Presenza calcare nell’acqua

Secondo alcune evidenze derivate da studi epidemiologici, il magnesio o la durezza dell’acqua ha un effetto protettivo rispetto alla mortalità per eventi cardiovascolari, sebbene al momento queste prove siano dibattute e non sia stato dimostrato alcun nesso causale. oltre a ciò, vi possono essere condizioni di salute in cui è probabile che i pazienti debbano evitare di bere acqua dura, come in presenza di calcoli renali. ma anche in questo caso la scienza non è giunta a conclusioni definitive. come posso eliminare il calcare dall’acqua del rubinetto? i metodi per eliminare il calcare dall’acqua del rubinetto sono numerosi e includono: addolcitori convenzionali: rimuovono il calcio e il magnesio e lo sostituiscono con il sale. ciò serve a prevenire l’accumulo di calcare ma non è positivo dal punto di vista della salute. osmosi inversa: si avvale di una membrana con microfori che lasciano passare l’acqua “pura” e bloccano altre sostanze chimiche come calcio, magnesio, piombo, ecc.

Link Utili:

Una definizione dell’argomento Assistenza Caldaie Vaillant Bergamo data dalla famosa enciclopedia on line. (Wikipedia)